indietro

L’OMBRELLONE DI ARMANDONE

È tempo di mare, spiaggia e tanto sole. Per ripararsi dal caldo del solleone,
non c’è nulla di meglio che costruire un bell’ombrellone! Vuoi scoprire come si fa?
Buon divertimento!

Cosa ti serve:

1 piatto piano di plastica bianco
1 piatto fondo di plastica bianco
1 paio di forbici
3 colori indelebili: blu, verde e rosso
2 fermacampioni
1 stecco di legno per spiedini
1 cannuccia
della colla vinilica
un po’ di plastilina
della sabbia oppure del pangrattato

Cosa fare:
Fatti aiutare da un adulto a fare un foro con le forbici al centro dei due piattini.
Poi infila un fermacampione nel piatto fondo, dall’esterno verso l’interno, e l’altro fermacampione nel piatto piano, dall’interno verso l’esterno.

Cosa fare:
Togli il fermacampione dal piatto fondo e colora la parte esterna con i pennarelli indelebili. Cerca di fare due spicchi blu, due spicchi verdi e due spicchi rossi, alternando i colori. Lascia asciugare, poi rimetti il fermacampione, dall’esterno verso l’interno.

Cosa fare:
Infila lo stecco nella cannuccia: se la cannuccia è una di quelle che si piegano, spezza leggermente lo stecco. Con pochissima plastilina fai due minuscoli serpentelli corti, abbastanza sottili da poterli infilare nelle due estremità della cannuccia: serviranno per tenere fermi i fermacampioni.

Cosa fare:
Ora puoi montare l’ombrellone! Infila il fermacampione del piatto piano nell’estremità inferiore della cannuccia e il fermacampione del piatto fondo nell’altra superiore della cannuccia. Per dare stabilità all’ombrellone, avvolgi con la plastilina la base della cannuccia e modellala come se fosse un piccolo vulcano.

Cosa fare:
Versa la colla vinilica sul vulcano di plastilina e su tutta la superficie esterna del piatto piano, che è la base dell’ombrellone. Poi versa la sabbia o il pangrattato sopra la colla: l’ombrellone di Armandone ora è ben piantato sulla spiaggia!

avanti